Fai il tuo viaggio qui!

Luca Zacco

 I suoi primi contatti con i camper avvengono nel 1988 con un vecchio Fiat 238 camperizzato; vive le prime esperienze da camperista e visitando il salone settoriale LINGOTTO a Torino  nel 1989  scopre i moduli abitativi agganciabili per pick-up e ne rimane affascinato.


Nel 1990 acquista il primo pick-up Nissan King Cab 2 porte, ribattezzato King camper  grazie all'acquisto della prima cellula ricercata a lungo tra gli espositori del salone di Torino.  

Alla guida del suo pick-up viene notato da Giorgio Villosio, giornalista di Plein Air, affermata rivista di settore, che ne parla in un suo articolo. 

Tra il 1990 e il 1995, tra gite turistiche e lavoro sui pick-up nell'officina di famiglia,  si appassiona e compie il grande passo; fonda la sua azienda: Mondo Pick-up.  

Acquista un secondo modulo e partecipa alla prima fiera settoriale, "Italia Vacanze" di Novegro Milano: questo è il suo trampolino di lancio e si specializza sulle meccaniche dei pick-up iniziando a lavorare sugli assetti. 

Nel 1995, visita il Caravan saloon  di Duesseldorf, sede Europea della più grande fiera dedicata ai veicoli ricreazionali. È qui che scopre il vero "mondo" dei moduli per pick-up e li vede tutti: Tischer, Bimobil, Nord Star ed altri piccoli costruttori. 

In questa stessa occasione prende contatti con un importatore di moduli americani, si accorda per  l'importazione e con la  partecipazione ai più importanti saloni  settoriali contribuisce attivamente allo sviluppo del settore in Italia, si specializza nella messa a punto di assetti e di sistemi di fissaggio cellula / pickup.

Nel 1997 con chiare intenzioni  di crescita  affianca il famoso marchio Tischer  e ne diventa  importatore esclusivo  prendendo posizione nel settore; supportato dai suoi stessi clienti fonda il club «Mondo pick-up». 

Nel 2006  esprime consapevolezza e necessità di innovazione con la produzione di un  proprio  modulo abitativo ,  "MUSICA" apprezzato  dal settore già dalle prime realizzazioni pre serie. 

Da quel momento la sua visione della qualità è in costante evoluzione, inarrestabile.